CORSO SAB ONLINE EX REC ONLINE. ESAME 16 GIUGNO 2017

CORSO SAB ONLINE

Studi 100% online.

ESAME in sede

16 GIUGNO 2017

Costo € 510

LE LEZIONI INIZIANO APPENA TI ISCRIVI. Acconto all’iscrizione ed il saldo il giorno dell’esame.

CORSO REC ONLINE, CORSO SAB ONLINE VALIDO IN TUTTE LE REGIONI D’ ITALIA

PER INFO E MODULO DI ISCRIZIONE chiama la Sig.ra Raimondi al 380.3583590 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Sabato, Domenica e festivi ESCLUSI

TUTTO IN GIORNATA. L’esame si tiene alle ore 14:00. Ciò ti consente di giungere da noi in mattinata, fare l’esame scritto, e ripartire nel pomeriggio grazie al vicinissimo aeroporto.

La nostra sede accreditata è ben collegata ad aeroporto (Milano Malpensa e Linate, Trieste, Torino, Venezia, Rona) e stazione ferroviaria.

Corso abilitante PER SOMMINISTRAZIONE E COMMERCIO DI ALIMENTI E BEVANDE. CORSO REC ONLINE, detto anche CORSO SAB online con attestato valido in tutte le regioni italiane.

Il CORSO REC online , è indispensabile per aprire un bar un ristorante ed una attività di commercio di alimenti e bevande. Anche le pizzerie da asporto che vogliono vendere bevande, hanno necessità del corso ex rec.


PER ISCRIVERTI e richiedere il modulo di iscrizione contatta la Sig.ra Raimondi al
 380.3583590 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 Sabato, Domenica e festivi ESCLUSI

Continue reading

SAB PER PREPOSTO. Nominare un preposto per aprire una attività di somministrazione di alimenti

Nominare un preposto col requisito SAB

Salve, avrei bisogno di alcune informazioni in merito al corso sab.

Nello specifico la mia situazione è la seguente: sto per aprire una partita iva per avviare un’attività di vendita al dettaglio di frutta e verdura.
Attualmente non ho ancora iniziato il corso sab poichè non ve ne sono di attivi (ad ogni modo il corso che intendo frequentare ha durata abbastanza lunga).
Vorrei sapere se mio padre, il quale ha già conseguito il requisito professionale molti anni fa (ancora valido), può operare come preposto e quindi possiamo aprire prima che io abbia terminato il corso (per accelerare i tempi poichè abbiamo già localizzato il negozio e a breve verrà stipulato il contratto di affitto).
La ringrazio anticipatamente e spero di avere qualche delucidazione in più.

SALVE,

Dal 14 settembre 2012 le attività di somministrazione e vendita di prodotti alimentari potranno
essere gestite anche da una ditta individuale, attraverso la nomina di un “preposto”. E’ l’effetto principale del decreto legislativo n. 147/2012 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 agosto 2012. Il Decreto, non prevedendo alcuna clausola di adeguamento da parte delle Regioni, è immediatamente applicabile. In particolare con la modifica al comma 5 dell’art. 71, del dlgs 59/2010 è ammessa la possibilità di indicare un soggetto preposto all’attività in possesso dei requisiti di onorabilità anche nel caso dell’impresa individuale. Quanto evidenziato è correlato alla modifica normativa con la quale è stata prevista la possibilità, anche per le imprese individuali, di ricorrere, in alternativa al titolare o al rappresentante legale, ad un’eventuale persona preposta ai fini della dimostrazione dei requisiti professionali.

Quella del preposto è una figura instabile in quanto, sovente succede che abbandonino improvvisamente tale ruolo lasciando l’azienda sprovvista del REQUISITO SAB preposto EX REC con conseguente rischio di sospensione o chiusura dell’attività fino al conseguimento del titolo da parte del titolare o socio dell’azienda.

Dal momento dell’avvio del corso sab ex re in aula fino al conseguimento dell’attestato sab, possono passare alcuni mesi.

Il corso sab ex rec può essere effettuato interamente online ma con il solo esame in sede. Per saperne di più e per iscriversi, clicca su CORSO SAB EX REC ONLINE

Paninoteca con posti a sedere, si può fare?

Paninoteca da asporto

Paninoteca da asporto

Gentile dr. Martino, vorrei aprire in provincia di Napoli un locale di paninoteca con salumi e formaggi, tutto rigorosamente freddo. Il locale che ho trovato è artigianale e ha un solo bagno con antibagno. Io ho conseguito il corso Rec nel 2013. La domanda è: posso preparare panini freddi come una salumeria e vendere bibite ai clienti che da soli si andrebbero ad accomodare ad un tavolo per consumare in loco? Premetto che non effettuerei servizio assistito ne darei ai clienti stoviglie a rendere ma solo monouso. Insomma, in base alla legge regione campania n.1 del 9 genn 2014 art.6, posso prepare panini e venderli ai clienti che consumerebbero immediatamente in loco senza servizio? Posso avere quindi tavoli e sedie?
La ringrazio anticipatamente

Salve,

Avendo un solo bagno, che non può condividere coi clienti, non può aprire una paninoteca come la intende Lei; le suggerisco quanto segue, Continue reading

Serve il corso SAB e non il corso HACCP per attività di commercio di distributori automatici

Corso sab online per distributori automatici

Egregio Dr. Cesare Martino

sono intenzionato ad avviare un’attività commerciale per la somministrazione di alimenti e bevande tramite i distributori automatici.

Con la presente Le chiedo di fornirmi di maggiori informazioni circa la normatica HACCP ed in modo particolare se il corso di quattro ore mi consente di avviare la suddetta attività.
Inoltre, l’attestato rilasciato è valido sia per la Regione Puglia sia per la Regione Toscana ?

Fiducioso di un Suo cortese riscontro in merito, colgo l’occasione per porgere cordiali saluti. Luca
gentile Sig. Luca,
il corso di cui mi parla non è quello giusto per aprire una attività di commercio. Le occorre il corso SAB Continue reading

Da pizzeria da asporto a pizzeria con somministrazione. Che fare?

pizzeriaSalve Dr. Martino,

a Cerro Maggiore (Milano) ho 1 locale, fronte strada, con 2 enormi vetrine. I mq., in totale, erano 70 mq. con 2 bagni. Per facilitare l’affitto ho ritenuto opportuno dividere esattamente in 2 il locale, 35 + 35 mq, entrambi con 1 bagno. 2 anni fa ho trovato 1 pizzaiolo che ha aperto regolarmente l’attività di asporto pizza prodotta nel locale con abbattitore dei fumi. L’attività va bene, troppo bene e l’inquilino pizzaiolo si vuole ingrandire facendo abbattere, a sue spese, il muro interno divisorio. Il Comune, interpellato, dice che se si abbatte il muro divisorio , però, la pizzeria d’asporto diventa Ristorante con tavoli e sedie da installare. si passa ad altra normativa. Vorrei aiutarlo ma non so cosa fare per fare in modo che sia tutto legale e a norma di legge. Mi è stato detto che, dopo 2 anni di regolare attività la pizzeria d’asporto può avere la qualifica di Ristorante ma non so come muovermi e cosa fare. Che legge al riguardo devo citare nei documenti da presentare ? Mi può dare 1 mano, per cortesia? La ringrazio.

 

Gentile SIg. Michele,
l’attività che esercita ora il pizzaiolo è di tipo artigianale e necessita di un solo bagno e non  può Continue reading

Pizzeria con vendita bevande, serve il corso sab?

Gentile Dott. Martino

Ho lavorato per anni in regola come pizzaiolo ed ora vorrei rilevare una pizzeria già avviata con anche vendita di benande. Per vendere la bevande devo fare qualche corso oppure ho già i requisiti professionali e posso farne a meno?
Grazie in anticipo, Giuseppe

Gentile Sig. Giuseppe,
il comma 7 dell’articolo 71 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n.59 in tema di somministrazione e commercio di alimenti e bevande, Continue reading

Il corso rec è obbligatorio?

certificato rec

Certificato rec

Boungiorno Sig, Martino
Mi chiamo Marco Poggi, sono in trattative per rilevare la gestione di un piccolo ristorante in provincia di Asti: per poter cominciare questa attività non sono ancora riuscito ad avere risposte aggiornate sulla questione “ rec”.
Negli ultimi giorni sono stato informato persino che tale requisito può essere “prestato” e che molti ristoratori adottano questo sistema.
Il “rec” è obbligatorio?
La ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti Marco

Gentile Marco,

per poter gestire una attività commerciale di somministrazione di alimenti e bevande (ex rec), Continue reading

Consumo senza mescita in una enoteca senza bagno per clienti

consumo senza mescita in una enoteca

Buonasera, sono a scriverle poichè ho un quesito da porle. Ho aperto una piccola enoteca in Milano da qualche mese. Il locale che ho preso in affitto era un bar con anche il dehors. La mia idea era di aprire un enoteca con anche la mescita, ma il comune ha detto che il locale non è a norma in quanto il bagno risulta essere nella corte e non all’interno del locale. Alla mia affermazione che prima era un bar il funzionario mi ha detto che se avessi fatto il subentro al vecchio affittuario non sussisteva nessun problema, ma siccome ho aperto un attività nuova ho il dovere di fare il bagno all’interno del locale con predisposizione per i disabili. Il subentro non e’ stato fatto poichè il vecchio affittuario era moroso nei confronti di più soggetti e volevo tenermene alla larga. la soluzione che ho quindi adottato è quella di aprire un semplice negozio di vendita per poi cercare la strada giusta per riuscire a fare mescita. Il Dehors ovviamente non è utilizzabile poichè il comune lo rilascia solo ad un pubblico esercizio. Il locale è praticamente già predisposto alla mescita e ho l’abilitazione alla somministrazione, ma son bloccato dal bagno. Lei che cosa mi consiglia di fare? Grazie molte per la sua attenzione cordialmente Giovanni

Gentile Sig. Giovanni, Continue reading