CLICCA SU MI PIACE

Autorizzazioni per aprire una società di banqueting



requisiti sanitari e normative di igiene

aprire una società di banqueting

Gentile Dott.Martino buongiorno.
Se possibile avrei una domanda da rivolgerLe.
In villa di mia moglie si organizzano matrimoni per i quali la società di banqueting cucina direttamente a casa o su cucine noleggiate, ma sempre presso la cucina di casa.
Per tale attività della società di banqueting, a parte il requisito REC ed HACCP dei responsabili societari, sono necessarie autorizzazioni particolari a parte l’ovvia iscrizione in Camera di Commercio della società stessa ???
Cordilità, Antonio.

Gentile Sig. Antonio,
Quando le società di banqueting prendono in affitto la Sua villa per matrimoni o per eventi, provvedono a loro spese a redigere la DIA sanitaria “temporanea” ed a consegnarla all’ASL di zona.
Nel momento in cui sarete Voi ad aprire una società di banqueting, dovete provvedere a far fronte a tutta la parte burocratica prevista.
Oltre a costituire la società ed a registrarla presso la camera di commercio, occorre che uno dei soci sia in possesso del corso di somministrazione di alimenti e bevande (corso SPAB) che si consegue presso associazione di categoria.
A meno che non abbiate intenzione di produrre 100% in loco, occorrerà individuare ed autorizzare una cucina di produzione di semilavorati o produzione di una parte delle pietanze. Bisogna individuare anche un luogo di ricovero delle attrezzature.
Nell’autorizzazione della sua attività tramite DIA alimentare, è molto importante la relazione tecnico descrittiva dei processi e delle varie fasi che si svolgeranno nella gestione dell’attività.
Acquisisca tutte le informazioni necessarie riguardo alla documentazione da produrre per presentare la DIA Alimentare.
Anche per aprire una società di banqueting restano in vigore tutti gli obblighi delle altre tipologie di attività di ristorazione come il piano haccp o manuale haccp, il corso haccp per tutto il personale alimentarista (ex libretto sanitario), adempimenti per la sicurezza sul lavoro con relativi attestati da conseguire e visite mediche periodiche da parte di un medico del lavoro su tutto il personale, ecc.

Per i corsi HACCP e per i corsi sulla sicurezza sul lavoro è possibile farli on line registrandosi nel riquadro in basso.
Per consulenza e per redigere la relazione tecnico descrittiva,

Dott. Cesare Martino tecnologo alimentare Lecce
info@cesaremartino.it

9 Comments
  1. Salve Dott.Martino, posseggo una villa in toscana con requisiti di civile abitazione. Ho intenzione di utilizzarla sia come casa vacanze sia per organizzare matrimoni servendomi di una società di catering. la mia domanda è la seguente:se volessi fornire loro le cucine e quindi la preparazione in loco dei pasti richiedendo la Dia sanitaria potrei mantenere il requisito di civile abitazione con la conseguente categoria catastale?Il discorso è lo stesso se il catering porta in villa i fuochi per la preparazione dei pasti?
    Grazie mille

  2. Buongiorno dott. Martino,vorrei sapere che documenti ci vogliono per aprire una gastronomia, e le misure per essere in regola con la cucina, bagni e spogliatoio. grazie per la cortese attenzione.Cordialmente

  3. Buongiorno dott. marino
    vorrei cortesemente sapere, se è possibile aprire un’attività per vendita e consegna di lieviti (brioches) freschi da bar e caffetterie.
    E possibilmente quali sono i passi da fare per poter inziare questa attività.

  4. buongiorno,

    avrei un semplice quesito da porle, per poi eventualmente chiederle una vera consulenza.
    per un’attività che siamo in via di costituzione, avente per oggetto il servizio di catering per i soli prodotti:
    frutta fresca e Macedonia di sola frutta fresca, è proprio necessaria una certificazione Haccp?
    ai nostri fini non sarebbe necessaria una cucina ma solamente uno spazio fisico ove predisporre le confezioni da consegnare ai clienti in giornata

    la ringrazio

  5. salve vorrei avere informazioni sulle procedure burocratiche per attivare una attività di banqueting in casa( se possibile )o altrimenti che occorre fare per aprire un laboratorio di pasticceria. grazie. a presto

    • Gentile Sig.ra Tiziana, l’attività di banqueting viene espletata presso ville, locali abitazioni altrui. L’attività di banquetinga va registrata presso camera di commercio, ed autorizzata presso ASL con DIA sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *