CLICCA SU MI PIACE

Dalla produzione di frumento alla produzione di pane e pizza…



Salve,sono Andrea e Vi scrivo dalla Sicilia. Sto valutando l’idea di aprire un panificio nel mio paese (Grammichele, CT) e premetto che sono un piccolo produttore di frumento di grano duro (a riguardo preferisco seminare qualità antiche come timilia,russello e altre) e che trasformo in farina con mulino con macine in pietra con la quale a casa nostra prepariamo pane con lievito naturale. A parte i finanziamenti a cui potrei avere diritto, pensa che potrei abbinarla ad una attività di pizzeria(nello stesso locale)? quanto potrei spendere x i macchinari necessari( penso che la quantità di pane che dovrei fare non sarebbe tanta perché vorrei puntare sulla qualità e sulla diversificazione dei prodotti finiti). Non ho esperienze professionali a riguardo ma tanta passione e volontà.
Cordiali Saluti Andrea

Gentile Sig Andrea,
Le aziende acgricole che producono pane, se non erro, possono essere soggette ad agevolazioni fiscali in caso di produzione di pane e prodotti da forno (la invito ad accertarsi consultando l’associazione nazionale dei panificatori).
L’attività di pizzaria, a mio avviso, può essere autorizzata nello stesso locale ma in vani diversi; ovvero: un vano per lo stoccaggio delle granaglie, un vano di lavorazione granaglie, un vano di deposito farine ed un vano attrezzato per la produzione e cottura di pizze. Chieda un parere preventivo all’ASL di zona.
Per i costi, chieda ad una ditta specializzata in attrezzature.