CLICCA SU MI PIACE

Ex Prestito d’onore e mutui agevolati per la creazione di nuove imprese



Al fine di favorire la creazione di nuove imprese/attività ci viene in aiuto Invitalia (prima si chiamava Sviluppo Italia) con il Dgl.185/2000.

Si tratta di agevolazioni composte in parte da fondo perduto e in parte da mutui agevolati con tassi bassissimi. Tutto questo per agevolare l’apertura di nuove attività sottoforma di ditta individuale (una persona che si mette in proprio) e di società (gruppo di persone che costituiscono società davanti al notaio e si mettono in proprio).

Secondo il DLgs.185/2000 sono finanziabili, l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità:

L’ Autoimpiego si rivolge a persone fisiche che vogliono aprire ditte individuali per un investimento massimo di 25.823 € e ad imprese sotto forma di società che necessitano di un investimento massimo di 129.114 € o che svolgeranno un’attività che non è finanziabile con l’autoimprenditorialità.

L’Autoimprenditorialità per ampliamento di imprese già esistenti oppure per imprese nuove sottoforma di società o cooperative che necessitano di investimenti maggiori di 129.114 euro e non superiori a € 2.582.000 o che svolgeranno un’attività che non è finanziabile con l’autoimpiego.

Se siete della Puglia e della Basilicata e siete interessati a concretizzate le vostre idee imprenditoriali con queste agevolazioni e non vi sentite preparati per la parte burocratica e per lo studio del progetto d’impresa non vi preoccupate; pensiamo a tutto noi.

finanziamenti a fondo perduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *