CLICCA SU MI PIACE

Lievito di Birra o lievito naturale?



Lievito di Birra

Lievito di Birra

Il Lievito di Birra è così chiamato perchè originariamente era il prodotto di scarto che si otteneva alla fine della fermentazione alcoolica della birra. I lieviti di Saccaromices Cerevisiae, precipitavano sul fondo dei fermentatori, e poi venivano recuperati , in parte disidratati per essere impiegati per la panificazione. La caratteristica di questo lievito, è quella di innescare una fermentazione di tipo alcoolico che libera nell’impasto anidride carbonica (CO2) che, com’è noto, fa aumentare il volume del pane in fermentazione ed in cottura. In alternativa al lievito di Birra vi è il cosiddetto lievito “naturale” che è composto da batteri lattici, lieviti ed altri batteri che si originano tramandando di volta in volta, una porzione di impasto acido. La caratteristica principale è la forte acidità che questo starter di fermentazione apporta all’impasto; infatti un pane ottenuto aggiungendo il lievito “naturale” è più acido, fragrante, buono e dura più a lungo.

Credo che il temine lievito “Naturale” metta in cattiva luce il lievito di birra e gli altri metodi di fermentazione; come se naturale fosse buono, e di birra lo fosse meno.

Sarebbe più opportuno definire il

lievito naturale (o lievito madre o madre acida) come fermento naturale non selezionato;

ed il lievito di birra come fermento naturale selezionato.

Entrambi sono esseri viventi, ed entrambi hanno diritto di essere menzionati come NATURALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *