CLICCA SU MI PIACE

Aprire una azienda alimentare in franchising



perchè aprire un franchising

Vantaggi e svantaggi di aprire un franchising

Perchè aprire un’attività in franchising

Vantaggi

l’adesione ad un sistema di franchising offre al franchisee i diversi vantaggi derivanti dall’appartenenza ad un gruppo di imprenditori più ampio e strutturato.
Tra questi vantaggi, alcuni tra i più importanti sono:
• la riduzione del rischio d’impresa, per l’adozione di un modello di business già sperimentato dal franchisor;
• il contenimento dell’investimento iniziale;
• le economie di scala derivanti dall’acquisto centralizzato di prodotti/ servizi gestito dal franchisor;
• il beneficio derivante dall’impiego di una marca nota;
• il supporto alla gestione della propria attività grazie ai Servizi di consulenza/ assistenza messi a disposizione dal franchisor;
• i minori investimenti in pubblicità attraverso la partecipazione a campagne collettive;
• l’esonero dai problemi riguardanti la selezione e gestione dell’approvvigionamento dei prodotti.
II franchising permette, specialmente al piccolo imprenditore, di competere in contesti di mercato dove la limitata dimensione aziendale costituirebbe un limite serio al successo dell’azienda.

Svantaggi

L’ingresso in una rete in franchising offre all’imprenditore franchisee un’ importante serie di vantaggi, di cui non potrebbe beneficiare se operasse in modo del tutto autonomo.
Nello stesso tempo, l’appartenenza ad una rete in franchising implica per il franchisee l’accettazione:
• di una minore autonomia imprenditoriale;
• della mancanza di una immagine propria sul mercato.
Il franchisee deve operare:
• secondo le regole stabilite nel contratto di franchising;
• essere disponibile a controlli periodici del franchisor;
• non cedere l’attività senza l’approvazione del franchisor.

Il franchising può essere sfruttato per aprire un ristorante, pizzeria, paninoteca, panificio, gelateria, bar, pasticceria anche con microimpresa di Invitalia (ex sviluppi italia ). é possibile ricevere fino al 50% a fondo perduto per un importo massimo di 129.000€. Sono escluse dal finanziamento le eventuali spese di affiliazione. I contributi sono per acquistare arredamenti, attrezzature e macchinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *