CLICCA SU MI PIACE

Quanti bagni occorrono per i clienti in una gelateria artigianale?



bagni per una gelateria

somministrazione per una gelateria

Spett.le Dott. Cesare Martino,
Le scivo per sapere come mi devo comportare per l’apertura di una gelateria artigianale sita in un porto turistico.
Il locale che dovrei prendere in locazione si trova all’interno di un porto turistico, questi locali sono gestiti da una società appaltatrice.
Il locale ha una superfice di 60mq. disposta su due livelli, dove il piano superiore verrà adibito a laboratorio e quello inferiore alla somministrazione.
Visto che sono in possesso di licenza per la somministrazione di alimenti e bevande, vorrei anche fare servizio ai tavoli, lo spazio mi consente di poter mettere 10 tavolini (4 interni e 6 esterni).
Il questito che Le pongo è il seguente:
Cosa devo fare per i bagni? Il locale dispone di un solo servizio igienico che potrei utilizzare come bagno personale, visto che manipolando alimenti (gelateria artigianale) per legge devo avere un bagno privato. Per la clientela, posso avvalemi sul fatto che il porto turistico è dotato di bagni per il pubblico? e che questi bagni sono anch’essi in concessione alla ditta che stà appaltando il mio locale commerciale? In tutto nel porto turistico vi sono 8 locali commerciali, ma nessuno di questi è di somministrazione, quindi
vorrei gentilmente un suo parere.
La ringrazio sin da ora e le porgo Cordiali saluti. Walter

Gentile Sig. Walter,
generalmente le attività di somministrazione prevedono almeno un bagno a disposizione anche per i clienti. In questo caso non dovrebbe produrre alimenti. Se ha un solo bagno, e svolge anche attività di produzione artigianale di gelato, quasi sicuramente non può effettuare servizio ai tavoli. Questo comunque non le impedisce di posizionare dei tavolini ove i clienti possono sedersi dopo aver acquistato i suoi prodotti. In questo caso può continuare ad avere un solo bagno ad uso dei dipendenti (e non dei clienti). Per quel che ne so io, a nulla vale il fatto che vi siano dei bagni del porto turistico messi a disposizione dei clienti (salvo che le norme igieniche dell’ ASL locale ne prevedano l’uso).

Dott. Cesare Martino, Consulente alimentare

3 Comments
  1. Io sto per aprire una piccola gelateria senza bar ristorante o tavolini.
    Non ho mai visto i bagni per i clienti. Sono obbligatori? Il locale lo apro a roma, questa regola del bagno cambia da citta a citta ?

  2. Buongiorno,
    sto pensando di aprire un laboratorio per la confezione di dolci, il laboratorio non prevederà ne’ somministrazione ne’ accesso al pubblico.
    Il locale nel quale penso di farlo si trova al di sotto del mio appartamento.
    E’ obbligatoria la presenza del bagno anche se vi lavorerò solo io?
    La ringrazio MG

    • Gentile MG,
      il locale deve priama di tutto avere sufficiente areazione naturale. Se non ne ha, le consiglio di lasciar perdere. il bagno ovviamente è obbligatorio e deve fare parte della strutura autorizzata per lo scopo come attività artigianale. Per essere in regola, deve fare la conversione di agibilità da civile abitazione a locale artigianale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *