CLICCA SU MI PIACE

Buoni e ticket per celiaci da spendere nei negozi



buon giorno,

io e mia sorella vorremmo aprire un mini market di prodotti senza  glutine, senza lattosio…..ecc

Per la celiachia esistono dei ticket che il cliente può usare per cui però è necessaria un’autorizzazione.

Noi siamo nel Lazio: come bisogna procedere?

Esistono buoni anche per le altre intolleranze?

Gentile Alessandra,

Per poter accettare i buoni spesa per celiaci da parte dell’ASL, bisogna farne richiesta; ma non sono certo che questo debba avvenire presso la ASL stessa. Si informi al SIAN ( Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione) presso ASL.

Il contributo mensile per celiaco varia da Regione a Regione e di solito, è spendibile solo nella stessa Regione ove viene rilasciato.

Per quanto riguarda altri tipi di intolleranze, come ad esempio al lattosio, non mi risulta che ci siano buoni pasto analoghi.

Dott. Cesare Martino

Tecnologo Alimentare

Cell: 329.3512283

CONSULENTE HACCP E FORMAZIONE EX LIBRETTO SANITARIO, MANUALE RISCHIO DA LEGIONELLA NEI SEGUENTI COMUNI Acaia, Acquarica del capo, Acquarica di lecce, Alessano, Alezio, Alliste, Andrano, Aradeo, Arnesano, Bagnolo del salento, Barbarano del capo, Boncore, Borgagne, Botrugno, Calimera, Campi salentina, Cannole, Caprarica di lecce, Carmiano, Carpignano salentino, Casamassella, Casarano, Castiglione, Castri di lecce, Castrignano dì, greci, Castrignano del capo, Castro, Castro marina, Castromediano, Cavallino, Cerfignano, Chiesanuova, Cocumola, Collemeto, Collepasso, Copertino, Corigliano d'otranto, Corsano, Cursi, Cutrofiano, Depressa, Diso, Felline, Frigole, Gagliano del capo, Galatina, Galatone, Gallipoli, Galugnano, Gemini, Giuggianello, Giuliano di lecce, Giurdignano, Guagnano, Lecce, Lequile, Leverano, Lido conchiglie, Lizzanello, Lucugnano, Magliano, Maglie, Marina di leuca, Marittima, Martano, Martignano, Matino, Melendugno, Melissano, Melpignano, Merine, Miggiano, Minervino di lecce, Monteroni di lecce, Montesano salentino, Montesardo, Morciano di leuca, Muro leccese, Nardì, Neviano, Nociglia, Noha, Novoli, Ortelle, Otranto, Palmariggi, Parabita, Patù, Pisignano, Poggiardo, Porto cesareo, Prisicce, Racale, Ruffano, Ruggiano, Salice salentino, Salve, San cassiano di lecce, San cesario di lecce, San dana, San donato di lecce, San foca, San pietro in lama, San simone, Sanarica, Sannicola, Santa caterina, Santa cesarea terme, Santa chiara di nardì, Santa maria al bagno, Scorrano, Secli, Serrano, Sogliano cavour, Soleto, Specchia, Specchia gallone, Spongano, Squinzano, Sternatia, StrudZSupersano, Surano, Surbo, Taurisano, Taviano, Tiggiano, Torre cesarea, Torre dell'orso, Torre lapillo, Torrepaduli, Trepuzzi, Tricase, Tricase porto, Tuglie, Ugento, Uggiano la chiesa, Vanze, Vaste, Veglie, Vernole, Vignacastrisi, Villa baldassarri, Villa convento, Vitigliano, Zollino, Presicce
4 Comments
  1. Carissimo dottore, con la presente Vi chiedo:

    La ASL di Lecce sta organizzando dei corsi “gratuiti” per la somministrazione di alimenti per celiaci, vi chiedo se la legge impone questo corso o se è a discrezione di ogni attività.
    Grazie

    • Gentile Sig. Massimo, I corsi di cui mi parla, vengono effettuati 1-2 volte l’anno ed hanno lo scopo di preparare coloro che hanno intenzione di preparare alimenti anche per i Celiaci. Questo corso, è opportuno e raccomandabile; ma, da quel che è emerso ad una mia precisa domanda, non è obbligatorio per aprire una attività dedicata anche ai celiaci

  2. Volevo sapere se esistono buoni spesa per celiaci se acquistano prodotti in negozi specializzati nelle marche.
    Io per esempio sono di Macerata e volevo aprire un negozio a riguardo. Ma se non ci sono questi buoni, non credo sia producente.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *