Vendere in dropship, chi è responsabile della merce a livello sanitario?

vendere alimenti in dropship come fare

Vendere in dropship

Buongiorno.
Se io vendo in dropship generi alimentari, con un mio sito in cui raccolgo ordini e soldi, girando poi ordini ai produttori che spediranno la merce ai clienti finali… chi è legalmente responsabile a livello “sanitario” degli alimenti e della loro spedizione? Insomma, se un formaggiaio spedisce un formaggio ad un mio cliente e il cliente si prende una colica o roba simile (o magari peggio), chi ci va di mezzo, il produttore o io, che neanche ho visto la merce?
Grazie

Salve,
La domada è interessante e non è facile dare una risposta esauriente o completa; anche perchè sono plausibili diverse ipotesi e scenari. Continue reading

Cuoco a domicilio con codice fiscale

Buonasera
vorrei aprire una attività di cuoca a domicilio e avrei bisogno di alcuni chiarimenti
– volendo usufruire di un aiuto per i lavori più grandi in cucina e in sala è possibile con la semplice attività a domicilio e impresa individuale far figurare la collaborazione occasionale o c’è necessità di impostare l’impresa da subito come attività di banqueting?

– Ho letto dal vostro scambio mail che è possibile iniziare l’attività con codice fiscale. Come funziona in questo caso?

grazie mille per la cortese disponibilità
Agnese

Gentile Sig.ra Agnese,
come cuoco a domicilio, lavorerebbe come un libero professionista e non  necessita di Continue reading

Si possono pastorizzare le conserve con il forno?

Egregio dott. Martino,
Sono titolare di un agriturismo in Piemonte: la dgr 2011 recita :

Una sterilizzazione efficace (121 °C) è ottenibile solo con l’uso di autoclave posto alla pressione di 1 atmosfera. Non può essere consentita la pastorizzazione, soprattutto artigianale, utilizzando altri sistemi. Pertanto, le aziende agricole che preparano – in un laboratorio autorizzato, anche di tipo polifunzionale – conserve alimentari a base di frutta o verdura destinate alla vendita o impiegate nell’ambito delle attività agrituristiche, devono disporre di attrezzature per il trattamento termico di sterilizzazione, qualora le conserve abbiano valore di pH uguale o superiore a 4,6.
A suo parere se la conserva ha pH inferiore a 4,6 si può sterilizzare in forno a vapore?
Conosce ditte che producano autoclavi di piccole dimensioni?
La ringrazio per l’attenzione che mi vorrà dedicare.
Cordialmente Patrizia Continue reading

Bar ristorante senza cucina con cottura a vista si può fare?

Gentile dott. Martino, vorrei realizzare un bar-ristorante NON tradizionale con preparazione a vista e senza locale cucina. Il locale è di 85 mq (30 per i vari bagni e spogliatoi) e possiede solo l’areazione del portone d’ingresso con un’apertura sovrastante (tot 6mq). Crede sia possibile ottenere il permesso sanitario per realizzare la preparazione a vista installando solo un piano cottura elettrico e una cappa a carboni attivi in prossimità del portone d’ingresso? Ho altre alternative per poter effettuare la preparazione di cibi?
La ringrazio molto e la saluto

 

Gentile Sig. Amdrea, Continue reading

Obbligo del DVR dal primo giugno 2013

DVR documento valutazione rischi

Secondo quanto stabilito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal prossimo 1° giugno 2013, tutte le aziende, anche ditte individuali e liberi professionisti, che abbiano alle proprie dipendenze anche un solo lavoratore, dovranno adottare il “Documento di Valutazione dei Rischi” (DVR). Ai sensi del D.Lgs. 81/08 sono considerati lavoratori anche i soci, i lavoratori a progetto, i lavoratori stagionali, gli stagisti, i coadiuvanti, i collaboratori in genere. Da tale data, infatti, decade il valore formale dell’autocertificazione ai sensi dell’art. 29 del citato D.Lgs., redatta dai datori di lavoro che occupano meno di 10 dipendenti. Continue reading