Regolamento Ce. n. 2073/2005 e analisi sugli alimenti in pasticceria

analisi degli alimenti secondo regolamento ce 2073/2005

Le pasticcerie ed i panifici che producono pasticceria fresca, secondo il Reg. Ce. n. 2073/2005, sono tenuti ad effettuare analisi sugli alimenti che contengono uova, come ad esempio le creme pasticcere.


Il regolamento stabilisce che gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di effettuare delle analisi sugli alimenti e di rispettare i limiti microbiologici imposti dallo stesso regolamento. Gli OSA hanno anche l’obbligo di stabilire il la frequenza delle analisi nell’ambito del manuale di autocontrollo HACCP. Il numero di analisi viene stabilito in modo arbitrario e può essere proporzionato alla produzione (fatte salve diverse disposizioni).

Se dalle analisi dovessoro emergere parametri microbiologici superiori a quelli stabiliti, il prodotto dovrà essere allontanato dalla vendita secondo la metodica del regolamento Ce N. 178/2002 in tema di tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti.

I risultati delle analisi insoddisfacenti, impongono la revisione del manuale HACCP; ovvero delle procedure e dei parametri di produzione che devono portare alla riduzione della carica microbica nell’alimento. Questo studio può essere fatto in collaborazione con un professionista tecnologo che valuta i punti critivi del processo, e suggerisce le migliorie da applicare. Dopo di ciò le analisi vanno ripetute per Validare il processo.

Parlatene col vostro consulente.

Le analisi vanno effettuate presso un laboratorio Accreditato. Non ottemperare a tale obbligo può costare una sanzione di 2.000€ secondo il Decreto Legistativo 193/2007.

Come aprire una pasticceria. Quanto costa una pasticceria? Finanziamenti

Come aprire una pasticceria? Quanto costa una pasticceria? cosa occorre per aprire una pasticceria, finanziamenti a fondo perduto per aprire una pasticceria

finanziamenti per pasticceria
finanziamenti per pasticceria

salve vorrei avere info su come aprire una pasticceria in un paese della provincia di Lecce. Ad oggi io e mio marito siamo ancora al nord per motivi di lavoro ma vorremmo trasferirci in Puglia e metterci in proprio, ma prima di procedere vorremmo conoscere i costi che ci sono da affrontare per aprire  una pasticceria con laboratorio e i finanziamenti a fondo perduto. Nel progetto rientrerebbe anche mia sorella che ha un diploma all’istituto alberghiero. Grazie, cordiali saluti

 

Gentile Sig.ra, Leggi tutto “Come aprire una pasticceria. Quanto costa una pasticceria? Finanziamenti”

Produzione di Pasticceria Surgelata Anche con finanziamenti a fondo perduto

Linea di produzione di pasticceria surgelata anche con finanziamenti a fondo perduto in tutta Italia.

Pasticceria Surgelata
Pasticceria Surgelata

Per la progettazione ed installazione di una linea di produzione di pasticceria surgelata, è possibile usufruire di finanziamenti a fondo perduto, con microimpresa, per le nuove società.

Limporto massimo che si può richiedere è du 129.000€ di cui metà a fondo perduto ed il resto da restituire in 7 anni a tasso dell’1%circa).

Col Titolo secondo per la Regione Puglia sono perviste Agevolazioni anche per le aziende già esistenti per l’acquisto di macchinari ed attrezzature. Per queste attività che acquistano con mutuo bancario, si possono recuperare dal 30 al 40% circa dell’importo investito.

Come avere più durata per l’impasto pronto per biscotti Savoiardi

come prolungare la conservazione di un impasto pronto per biscotto savoiardo

Biscotti
Biscotti

Gentile Dott. Martino, possiedo un piccolo biscottificio e produco savoiardi siciliani. Non potendo soddisfare la clientela per poca produzione, avrei pensato di vendere direttamente ai vari panifici, gia’ miei clienti, l‘impasto pronto per i miei savoiardi. Quindi vorrei sapere se possibile studiare come avere piu’ durata dell’ impasto pronto. Leggi tutto “Come avere più durata per l’impasto pronto per biscotti Savoiardi”

Quanto vale un bar pasticceria con punto Super Enalotto?

qual’è il valore di mercato di un bar con pasticceria, punto super enalotto e ricariche telefoniche, cartoleria?

Con la presente, chiedo informazioni su come comportarmi sull’acquisto di una attività commerciale. Si tratta di un bar che si trova in affitto in un locale di mia proprietà. Il conduttore mi ha proposto l’acquisto della sua attività. Come posso valutare il giusto valore di questa attività. Si tratta di un bar, pasticceria, con punto superenalotto, ricariche ecc. Per la valutazione, di quali documenti contabili ho bisogno? Premetto che si parte da una richiesta di € 300.000 Come devo regolarmi?

Inoltre, nel prezzo, è inclusa anche una cartoleria. Quest’ultima è di 45 mq di dimensioni, mentre il bar è di circa 100 mq. Si trovano vicino due scuole superiori. Attendo sue preziose informazioni. Saluti,

Salve Leggi tutto “Quanto vale un bar pasticceria con punto Super Enalotto?”