CLICCA SU MI PIACE

Da pizzeria da asporto a pizzeria con somministrazione. Che fare?



pizzeriaSalve Dr. Martino,

a Cerro Maggiore (Milano) ho 1 locale, fronte strada, con 2 enormi vetrine. I mq., in totale, erano 70 mq. con 2 bagni. Per facilitare l’affitto ho ritenuto opportuno dividere esattamente in 2 il locale, 35 + 35 mq, entrambi con 1 bagno. 2 anni fa ho trovato 1 pizzaiolo che ha aperto regolarmente l’attività di asporto pizza prodotta nel locale con abbattitore dei fumi. L’attività va bene, troppo bene e l’inquilino pizzaiolo si vuole ingrandire facendo abbattere, a sue spese, il muro interno divisorio. Il Comune, interpellato, dice che se si abbatte il muro divisorio , però, la pizzeria d’asporto diventa Ristorante con tavoli e sedie da installare. si passa ad altra normativa. Vorrei aiutarlo ma non so cosa fare per fare in modo che sia tutto legale e a norma di legge. Mi è stato detto che, dopo 2 anni di regolare attività la pizzeria d’asporto può avere la qualifica di Ristorante ma non so come muovermi e cosa fare. Che legge al riguardo devo citare nei documenti da presentare ? Mi può dare 1 mano, per cortesia? La ringrazio.

 

Gentile SIg. Michele,
l’attività che esercita ora il pizzaiolo è di tipo artigianale e necessita di un solo bagno e non  può fare servizio ai tavoli nè consentire il consumo su tavoli da ristorante (asseconda delle amministrazioni, non è consentito neppure su piani di appoggio). Diventando attività di somministrazione, occorrerebbero 2 bagni per i clienti/handicappati, oltre a quello del pizzaiolo; quindi 3 bagni.
Unendo i due locali e creando un bagno in più, bisogna fare una nuova agibilità al comune poi una nuova DIA sanitaria ed una nuova SCIA al comune.
Il pizzaiolo deve avere i requisiti per aprire l’attività commerciale; Quindi: o aver svolto l’attività di pizzaiolo e/o dipendente assunto per almeno 2 anni negli ultimi 5, essere diplomato presso alberghiero o aver frequentato un corso SAB in aula

CONSULENTE HACCP E FORMAZIONE EX LIBRETTO SANITARIO, MANUALE RISCHIO DA LEGIONELLA NEI SEGUENTI COMUNI Acaia, Acquarica del capo, Acquarica di lecce, Alessano, Alezio, Alliste, Andrano, Aradeo, Arnesano, Bagnolo del salento, Barbarano del capo, Boncore, Borgagne, Botrugno, Calimera, Campi salentina, Cannole, Caprarica di lecce, Carmiano, Carpignano salentino, Casamassella, Casarano, Castiglione, Castri di lecce, Castrignano dì, greci, Castrignano del capo, Castro, Castro marina, Castromediano, Cavallino, Cerfignano, Chiesanuova, Cocumola, Collemeto, Collepasso, Copertino, Corigliano d'otranto, Corsano, Cursi, Cutrofiano, Depressa, Diso, Felline, Frigole, Gagliano del capo, Galatina, Galatone, Gallipoli, Galugnano, Gemini, Giuggianello, Giuliano di lecce, Giurdignano, Guagnano, Lecce, Lequile, Leverano, Lido conchiglie, Lizzanello, Lucugnano, Magliano, Maglie, Marina di leuca, Marittima, Martano, Martignano, Matino, Melendugno, Melissano, Melpignano, Merine, Miggiano, Minervino di lecce, Monteroni di lecce, Montesano salentino, Montesardo, Morciano di leuca, Muro leccese, Nardì, Neviano, Nociglia, Noha, Novoli, Ortelle, Otranto, Palmariggi, Parabita, Patù, Pisignano, Poggiardo, Porto cesareo, Prisicce, Racale, Ruffano, Ruggiano, Salice salentino, Salve, San cassiano di lecce, San cesario di lecce, San dana, San donato di lecce, San foca, San pietro in lama, San simone, Sanarica, Sannicola, Santa caterina, Santa cesarea terme, Santa chiara di nardì, Santa maria al bagno, Scorrano, Secli, Serrano, Sogliano cavour, Soleto, Specchia, Specchia gallone, Spongano, Squinzano, Sternatia, StrudZSupersano, Surano, Surbo, Taurisano, Taviano, Tiggiano, Torre cesarea, Torre dell'orso, Torre lapillo, Torrepaduli, Trepuzzi, Tricase, Tricase porto, Tuglie, Ugento, Uggiano la chiesa, Vanze, Vaste, Veglie, Vernole, Vignacastrisi, Villa baldassarri, Villa convento, Vitigliano, Zollino, Presicce