SCIA sanitaria per ampliare attività di gastronomia con rosticceria Lecce

occorre la dia sanitaria per ampliare una attività di gastronomia con una di rosticceria. le pareti delle cucine debbono essere in materiale lavabile e disinfettabile

cucina gastromomia ristorante
cucina gastronomia ristorante

Ho prelevato un locale, che precedentemente era un attività che si occupava di kebab e gastronomia. Ora che ho prelevato il locale vorrei aggiungere e occuparmi anche di prodotti di rosticceria.
Volevo sapere se per l’attività di rosticceria ci fosse bisogno di qualche permesso extra da richiedere in comune o in altro luogo.

Un altra domanda che vorrei rivolgerle è sulle condizioni necessarie riguardanti la cucina. Basta smaltare la parete fino a 2 metri dal suolo, oppure bisogna piastrellare?

Per ampliare la produzione, deve solo presentare la SCIA Sanitaria con le modalità che sono previste per la Sua regione. Si informi presso il SIAN dell’ASL della sua zona per ricevere le direttive necessarie. Le faccio presente che deve Avere sufficiente spazio nella cucina per integrare una nuova attività. Chieda informazioni anche su questo.

Per quanto riguardo la parete della cucina, la normativa europea parla di parete lavabile e disinfettabile. Eventuali regolamenti comunali di igiene potrebbero prevedere la piastrella tura della cucina. Si informi anche di questo presso il suo Comune.

CONSULENTE HACCP PER LECCE E PROVINCIA. TEL: 3293512283

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *